Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

 

Serravalle e dintorni...

POLITICA LOCALE

POLITICA LOCALE

BERRA: TEMPO DI PRIMARIE

Notizia inserita il 3/12/2008

Grandi scende in campo per sfidare Zaghini

Tempo di primarie a Berra

di Marco Zavagli


Berra. È tempo di primarie a Berra. Il paese del basso ferrarese si può già fregiare del titolo di primo comune della provincia sotto i 15mila abitanti a potersi “vantare” di vedere la competizione interna al partito di due esponenti del Pd per la carica a sindaco. Ma se il paese guarda divertito l’appuntamento che lo attende per l’11 gennaio, altrettanto non può dirsi della segreteria provinciale di viale Krasnodar, che tutto avrebbe voluto fuorché perdere tempo e denaro in una corsa alla successione a Cristiano Capisani.

Per succedere al sindaco uscente, oltre al candidato “naturale” Eric Zaghini, si è fatto avanti Simone Grandi, attuale vicesindaco ed ex Margherita, che gareggerà con l’assessore a Lavoro ed Attività produttive nel raccogliere innanzitutto le firme necessarie a potersi presentare alle urne. Impresa non impossibile, visto che la quota da raccogliere prima del termine delle 12 di domenica 7 gennaio è di un decimo dell’assemblea comunale, ovvero 15 firme.

E Berra ha rischiato fino a non molto tempo fa di vedere addirittura tre candidati in lizza. Accanto a Zaghini e Grandi infatti pareva avanzare delle velleità Filippo Barbieri. Ma il capogruppo in consiglio comunale per la lista della maggioranza di centrosinistra “Sviluppo e solidarietà” ha preferito fare un passo indietro ed appoggiare Zaghini.

Dopo Bondeno e Copparo, anche Berra (che con le frazioni di Cologna e Serravalle conta circa 5500 abitanti) dovrà fare quindi i conti con la competizione interna. Dopo la quale si saprà chi sfiderà nella primavera del 2009 Stefano Grillanda, il nome su cui punta il Pdl.

(tratto da www.estense.com )


7.12.08