Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

 

Serravalle e dintorni...

POLITICA LOCALE

POLITICA LOCALE

COLOGNA: FRAZIONE DIMENTICATA...

Se n'è accorto anche il Parroco,Cologna sta morendo ,certo lui è molto più moderato nell' analizzare il problema ,ma io non lo sono affatto e dico quello che penso.

Reverendo lei pensa che i progetti e le promesse fatte siano la risposta dei problemi che affliggono Cologna ? Beh, le dico e le confermo, che sono parole ,parole ,parole, come quella famosa canzone.

L'obbiettivo 2 è un fondo che è finito,ora si parla di fondi strutturali ,le potrei dire come funzionano ma dovrei scrivere molto e rischierei di annoiarla.

L'attracco commerciale a Cologna, si certo un bel progetto, ma è destinato a rimanere tale per molti anni ,dunque parole ,parole, parole.

Le parole concrete sono quelle dei volontari di tutti i gruppi che esistono a Cologna ,che cercano di tenere viva la comunità,quelli sono i veri protagonisti della vita di Cologna .

Ho un idea di politiche che servirebbero a Cologna e sono politiche concrete ,sono politiche pensate sulla base della specificità di Cologna ,basate sulla posizione di Cologna ,basate sulla ricchezza di Cologna ,quando sarà il momento le condividerò con voi e voi darete il responso ,non cerco di diffondere false speranze ma di darvi la possibilità di decidere il vostro futuro.

Chi sta governando da 60 anni a oggi la risposta non l'ha trovata ,pensate che ve la diano con le parole ,le parole sono aria che esce dalla bocca di chi le dice e devono essere accompagnate da fatti concreti ,ora il fatto concreto che esiste a Cologna è che in 8 anni si è passati a un meno 12 % di popolazione e alla chiusura di attività produttive ,questi sono i fatti ,solo voi potete cambiarli.
Siamo in democrazia e il popolo è sovrano nel scegliere gli amministratori dunque una riflessione va fatta .

Stefano Bigoni


25.3.08