Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

   

Serravalle e dintorni...

KYENGE: GRILLANDA 2, LA VENDETTA

 

In riferimento alle ultime esternazioni del consigliere comunale di Berra Stefano Grillanda comparse su Facebook contro il ministro Kyenge riportate dalla stampa locale ci preme evidenziare quanto segue.

  1. Sulla ministra Kyenge non è la prima esternazione particolare che il consigliere ha postato su "Facebook". Ve ne sono altre, ben più gravi di quella segnalata, tanto da far impallidire quella già citata e ormai famosa dello "Sparare ai politici" con tanto di pubbliche scuse fatte in consiglio comunale e altrettante dimissioni negate, in quanto forte di un profondo sostegno morale e di una ferrea volontà di fede assoluta nei propri principi ... bla bla bla e via così.

  2. È probabile che, a questo punto, per Grillanda questo sia l'unico modo con cui riesce a fare politica e a farsi ascoltare. C'è da pensare che se non fosse stata nominata la ministra Kyenge, chissà cosa si sarebbe inventato pur di far parlare di sé. (Naturalmente in senso buono e di sana goliardia, come dice lui)

  3. Non sfugge a nessuno che, grazie a queste trovate lungimiranti e di alta scuola politica, il consigliere sia riuscito nell'intento di spaccare il proprio gruppo consiliare, che di fatto ha visto l'abbandono di una parte dei consiglieri, che hanno costituito un nuovo gruppo in seno al consiglio comunale di Berra.

Il quadro che ne esce è abbastanza desolante e si può commentare da solo. Auspichiamo a questo punto che il consigliere Grillanda tragga da solo le sue conclusioni, dimettendosi una buona volta da questo consiglio comunale, così da potersi dedicare senza affanni o querelle istituzionali, alla libera pratica della goliardia sul web, o come meglio direbbe Carlo Goldoni, alle sue "Spiritose invenzioni". Attendiamo fiduciosi questo passo, come quello della controreplica del suo gruppo.

Marco Pozzati Capogruppo "Sviluppo e Solidarietà "
Alberto Astolfi Consigliere "Sviluppo e Solidarietà "


21.7.13