Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

 

Serravalle e dintorni...

LA DESERTIFICAZIONE... VOLUTA DA CHI?
- UN COMUNICATO DELLA LEGA NORD SULL'EX OSPEDALE DI COPPARO -

 

La chiusura del Punto di Primo soccorso dell'ospedale di Copparo ha infastidito la Lega Nord che attraverso un comunicato dice: “Una scelta oltremodo sbagliata – dice il comunicato a firma del referente Stefano Bigoni – i politici locali hanno gestito male questa operazione facendo arrivare la chiusura di un punto sanitario importante e di riferimento per tutta la popolazione. Con questa chiusura i cittadini del comune di Berra si allontanano ulteriormente da quello che poteva essere un primo approccio sanitario durante il bisogno. Questa manovra, che noi con convinzione bocciamo, fa capire che la gestione sanitaria del nostro territorio non viene ben gestita da chi invece è preposto a salvaguardare la nostra salute”.

Molte e diverse le considerazione del comunicato. “Sarà anche vero che ora abbiamo un mezzo di sanità avanzato sul nostro territorio (auto medica) che prima non avevamo ma è altrettanto vero che prima in caso l’ambulanza fosse impegnata in un altro servizio poteva raggiungere il punto di primo soccorso in pochi minuti ora invece i tempi vengono raddoppiati se non triplicati. L’apertura poi della Casa della Salute non è altro che un palliativo, per farci credere che saremmo curati come prima cosa che non è affatto vero”. Il comunicato prosegue con: ”La chiusura dell’ospedale di Copparo e con esso il Punto di primo soccorso impoverisce ulteriormente il nostro territorio che già molto sta perdendo. Non è con questi propositi che si incentiva la gente a non andarsene”, E poi conclude: ”Ringraziamo il comitato civico “Salviamo l’ospedale” per averci tenuti informati sulla reale situazione dell’ospedale di Copparo la esortiamo a non mollare e daremo, per quanto possibile, tutto il nostro incondizionato appoggio affinché si possa fare qualcosa per la riapertura”.

Stefano Bigoni - Lega Nord

 

21.9.12