Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

 

Serravalle e dintorni...

BIGONI: LEGA NORD (BIGONI) CONTRO LE INIZIATIVE DEL COMUNE DI BERRA
 


Stefano Bigoni - Lega Nord

Berra - L'amministrazione comunale di Berra propone, per la prossima primavera, una interessante serie di iniziative indirizzate ai bambini e ai ragazzi del territorio comunale. Una iniziativa che però ha suscitato molte perplessità da parte della Lega Nord.

"Vorrei puntualizzare che non ho nulla da ridire contro l’iniziativa, di sicuro contenuto ludico e divertente – spiega Stefano Bigoni – ritengo invece di rammaricarmi nei confronti di una spesa, anche se pur minima (non si è a conoscenza dell’esatto importo in quanto non esiste ancora una delibera), fatta a discapito di altre iniziative, a mio modo di vedere prioritarie. L’innalzamento della tariffa dello scuolabus, ora calcolata con dichiarazione Isee, ci è stata fatta passare come una cosa dovuta, per mancanza di fondi e tagli fatti dal governo centrale".

Dopo altre considerazioni Bigoni dice:"La spesa investita in questa iniziativa poteva essere messa a disposizione per contenere l’aumento della tassa scuolabus. Dico questo anche in considerazione del fatto che sul nostro territorio comunale, fortunatamente, esistono associazioni di volontariato che già organizzano iniziative rivolte ai ragazzi e bambini e quindi non ne siamo privi".

E’ evidente che Stefano Bigoni non ha digerito l’aumento della tassa dello scuolabus e prosegue dicendo:"E’ chiaro che non posso e non devo farmi passare questo aumento come una mancanza di fondi, come tagli del governo, altrimenti non vi sarebbero fondi nemmeno per questa iniziativa. Qui siamo di fronte a scelte prioritarie: questa amministrazione ritiene prioritaria questa iniziativa, a discapito dei costi dello scuolabus, mezzo indispensabile per frequentare la scuola dell’obbligo". "E’ chiaro che non essendo espressione di governo locale (la Lega Nord non è in consiglio) – conclude Bigoni – non potremmo portare, ancora una volta, le nostre rimostranze in quella sede (riferendosi al consiglio comunale) ma mi auguro che la gente e l’opposizione si facciano sentire".

(m.b.)


15.3.12