Serravalle e dintorni...

BERRA:  A PROPOSITO DI SICUREZZA. OPPOSIZIONE IN MALAFEDE?
- PARLA IL SINDACO ZAGHINI -

 

Berra. « Ci sono situazioni in cui verrebbe voglia di lasciar perdere e non rispondere. Tanto per non essere confusi con chi abbaia alla luna. Ma i cittadini hanno diritto di conoscere la realtà». Il Sindaco di Berra, Eric Zaghini, è a metà tra lo sconfortato e l'amareggiato per: «Il livello di una polemica sterile ed inutile, condotta per trovare sassolini luccicanti da appendere ad un vestito da opposizione disadorno di idee e con discorsi fuori di ogni logica.
Questa amministrazione le risposte le ha date, e le telecamere installate sono state una scelta di questa amministrazione, con risultati interessanti sia ora che prevedibilmente in futuro. Implementare tutto ciò? Sarebbe bellissimo. Sono tacciato di demagogia. Demagogia sarebbe, come fanno altri, sparare proclami ed urlare: “ Al lupo”, non dire ai cittadini che stiamo facendo quel che possiamo, nonostante le condizioni non ci rendano la vita facile. I demagoghi sono altri che , come gli esponenti locali della Lega, o non conoscono la situazione degli enti locali, in questo caso sono disinformati, o la conoscono, ed in questo caso parlano a vanvera.
Prima della manovra in approvazione, per i prossimi due anni ci tagliano complessivamente più di 450.000 Euro, su di un bilancio di tre milioni e duecentomila. Io sto facendo le assemblee con i dipendenti per organizzare tagli ai servizi, e dobbiamo ancora vedere cosa ci costerà la manovra in atto. In questo momento è in atto una lotta per la sopravvivenza degli enti locali, e da forze politiche che a livello nazionale urlano a loro tutela e poi votano sdraiate a tappetino i tagli non è il caso di prendere lezioni. Il localismo è una cosa pregevole quando è organico e sostenibile. Lasciamo giudicare ai cittadini. Noi abbiamo riconosciuto il problema, ci siamo dati da fare ed abbiamo lavorato per contrastarlo, anche passando alla polizia locale dell'Unione, che a questo punto conta più addetti, ha una centrale operativa e consente di migliorare il controllo del territorio.
Infine, una considerazione rivolta a chi considera facile demagogia non mantenuta il tavolo permanente con le forze dell'ordine: non so quale parte della frase : “non consentito dalle leggi vigenti” sia di difficile comprensione. Ma si sa che bagatelle come la Costituzione, le Leggi, convenzioni siano tenute in bassa considerazione da certe figure. Il confronto con le forze dell'ordine è comunque continuo e fruttuoso. Ma si sa: ululare alla luna è più divertente...»
A cura del Comune di Berra

25/11/2016