Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

 

Serravalle e dintorni...

Notizie dall'insolito

MISTERI E CURIOSITA'...

 

Ferrara - con l'auto rubata va alla revisione...

Tutta colpa della targhetta di Immatricolazione della macchina. Targhetta che al momento della revisione cadde per terra davanti agli ispettori della Motorizzazione ed è costato ad un bolognese un processo per ricettazione, perché l'auto è risultata rubata: ieri mattina al processo il patteggiamento a 1 anno e mezzo, una piccola stangata visto il fatto e la conclusione.

Era accusato di riciclaggio d'auto, perché era andato alla revisione della sua Golf e - almeno così aveva detto - non sapendo che l'auto era stata rubata e poi "riciclata". Lui l'aveva comprata così, con quei numeri di matricola che poi sono risultati falsi. E addirittura che la macchina fosse rubata se ne sono accorti gli ispettori della Motorizzazione quando, lui, un giovane bolognese A.F., si è presentato alla revisione dell'auto nel 1997. E mentre gli addetti stavano ispezionando il mezzo, beffa della sorte, la targhetta con i numeri di matricola falsi è caduta a terra facendo scoprire la contraffazione eseguita in precedenza. Lui ovviamente ha sostenuto di non sapere nulla ed è caduto dalle nuvole. Ieri è stato processato in tribunale a Ferrara e nonostante la confessata estraneità, i suoi legali lo hanno consigliato di patteggiare la pena: 1 anno e mezzo dì pena, e 800 mila lire di multa. Pena sospesa e non menzione le concessioni fatte dai giudici.

(tratto da: La Nuova Ferrara del 28.11.2000)


21.6.08