Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

 

Serravalle e dintorni...

 

BERRA

 

Lo stemma del Comune di Berra

Il Territorio

Capoluogo del Comune omonimo (6.541 abitanti) è situata sulla riva destra del fiume Po a circa 39 Km. da Ferrara. Le frazioni del Comune di Berra sono: Cologna e Serravalle.

La Storia

L'origine di Berra risale certamente all'anno 1000 (il suo nome compare più volte negli atti della storia di Pomposa). La storia del paese è costituita da un lungo susseguirsi di rotte del fiume Po e relative inondazioni. La più importante fu quella che avvenne a Ficarolo (paese attualmente in provincia di Rovigo che dista più di 60 Km. da Berra) nel XII Secolo, ma devastanti furono anche le rotte del 1471, dell'8 Novembre 1556 e del 1557. Grande influenza sulla storia berrese ebbero anche la paludi malsane che la circondavano completamente. Per questo motivo, nel periodo della dominazione degli Estensi, fu compresa nel comprensorio della grande bonificazione ferrarese. Le paludi non vennero però debellate definitivamente tanto che, per la desolazione del posto e la miseria degli abitanti, durante il governo pontificio (1601) la popolazione fu esentata dal pagamento delle tasse. La definitiva vittoria dell'uomo sulle paludi ci fu solamente dopo la seconda metà del XIX Secolo, con l'invenzione della macchina a vapore ed il sollevamento meccanico delle acque. Dal 1878, in seguito alla bonifica, aumentò notevolmente la produttività dei terreni coltivati. La povertà della gente, però, rimase e a causa di questa (e delle angherie dei proprietari terrieri) furono proclamati numerosi scioperi. Il più famoso, avvenuto nel 1901, si concluse a Ponte Albersano (località divisa tra Berra e Serravalle) quando il 27 giugno durante una protesta vennero uccisi Nicchio Cesira e Desuò Ercole Callisto, braccianti agricoli. Passando alla storia più recente le uniche cose su cui porre attenzione sono la nascita del Comune nel 1910 (prima il territorio faceva parte dell'immenso Comune di Copparo) e la grande diminuzione della popolazione a causa dell'emigrazione durante il periodo 1951-61. In quegli anni il numero degli abitanti dell'intero territorio comunale passò dai 13.000 del 1951 ai 9.000 di dieci anni dopo. Da vedere, sulla strada tra Berra e Serravalle, il santuario della Galvana dove si venera una immagine della Madonna risalente al XVII Secolo che, secondo una leggenda locale, fu ritrovata nel 1812 galleggiante sul Po accanto ad un albero di sambuco.

Nel 1676 Berra paese aveva 621 abitanti.

La distanza da Serravalle è di 7 chilometri.

 

LOCALITA' DENOMINAZIONE CAP
BERRA COMUNE

44033

COLOGNA FRAZIONE 44030
PONTE ALBERSANO LOCALITA' 44033
PONTE GIGLIOLI LOCALITA' 44033
PONTE PUNZETTI LOCALITA' 44033
SERRAVALLE FRAZIONE 44030