Serravalle e dintorni...

COPPARO, SOLIDARIETA' PER LA BASSA.  RADUNO DI AUTO D'EPOCA
- 10 MAGGIO 2015 -


Gianni Zampieri e Nicola Rossi
Copparo. Presentato in conferenza stampa il programma dell’iniziativa di domenica 10 maggio “Solidarietà per la Bassa”, organizzato dall’Associazione S. Lorenzo di Gradizza, e a favore delle opere benefiche dell’Associazione “I sogni son desideri” di Tresigallo.

A presentare l’iniziativa Gianni Zampieri dell’associazione S. Lorenzo e il sindaco Nicola Rossi che come Comune di Copparo ha patrocinato l’evento. Si tratta di un raduno di auto d’epoca, arrivato alla sua terra edizione, finalizzato alla beneficienza e alla solidarietà. Fondamentale il contributo di Roberto Felisatti e Antonio Cagnoni di Officina Ferrarese, partner del progetto. Zampieri ha ricordato l’impegno dell’associazione “I sogni son desideri” verso le persone meno fortunate e in difficoltà; Zampieri ha sottolineato come l’associazione e la sua presidente Paola Pusinanti, abbiano come scopo l’aiuto a trecentosessanta gradi nei confronti di chi è in difficoltà e il loro aiuto va da Aislow, alla Scuola Materna di Tresigallo, all’adozione a distanza di bambini in Africa, all’aiuto alle Case di riposo di Fiscaglia, Jolanda di Savoia e Codigoro.

Il sindaco Nicola Rossi ha ribadito che due sono i motivi per cui Copparo ha dato il patrocinio al raduno organizzato dai volontari di S. Lorenzo, il primo è l’importanza del lavoro quotidiano svolto dall’associazione S. Lorenzo di Gradizza, un lavoro che dura tutto l’anno e che viene svolto con passione. Il secondo motivo, che contraddistingue i volontari di S. Lorenzo è l’esempio di grande solidarietà tra volontari. «L’associazione S. Lorenzo – ha detto Rossi – si adopera per aiutare le iniziative di un’altra associazione, che opera in un altro Comune e questo mi fa dire grazie di cuore ai volontari della S. Lorenzo, straordinarie persone simbolo di un valore aggiunto per tutto il territorio dell’Unione Terre e Fiumi e non solo per Copparo». Rossi ha poi ricordato che domenica Copparo sarà particolarmente ricca di iniziative per lo volgersi della Festa di Primavera, a dimostrazione di come Copparo sia una comunità attiva e vivace. Nello specifico il programma del raduno prevede il ritrovo a Gradizza al parcheggio vicino alla chiesa ore 8.30, partenza alle ore 9 per un tragitto che toccherà Formignana, Tresigallo, Jolanda di Savoia e Copparo, dove la sosta permetterà ai partecipanti la visita alla “Mostra storica della Vespa”, a cura del Vespa Club Copparo e inserita nel programma della Festa di Primavera. Il ritorno prevede come itinerario Tamara, Fossalta, Sabbioncello S. Vittore e Gradizza.

Sono già 25 le auto d’epoca iscritte per un totale di circa 50 persone d’equipaggio e il meteo favorevole di domenica farà sicuramente aumentare il numero già alto di aderenti.Per informazioni Antonio Cagnoni 3381126468.nella foto, da sinistra Gianni Zampieri di Associazione S. Lorenzo e il sindaco Nicola Rossi -


9.5.15                                    Contatore visite