Serravalle e dintorni...

 

INCONTRO TRA RO E BERRA PER LA FUSIONE DEI DUE COMUNI
- LE DICHIARAZIONI DI ERIC ZAGHINI -

 


Eric Zaghini
Berra. Il fine settimana scorso è stato caratterizzato dall'incontro tra la giunta di Berra e quella di Ro, i due comuni che da tempo hanno avviato la procedura per la fusione.

Non un incontro politico ma strettamente tecnico/amministrativo, come spiega il sindaco di Berra.

"Un incontro dovuto - spiega Eric Zaghini - per la messa appunto di alcune situazioni amministrative. A breve avremmo dei pensionamenti e quindi, in un'ottica futura abbiamo pensato bene di ottimizzare i servizi. Sarebbe sbagliato pensare ad ognuno per sé visto che la prospettiva è quella della fusione, alla quale crediamo molto. Ad esempio il Comune di Ro a presto rimarrà senza titolare dell'anagrafe per pensionamento e quindi abbiamo ipotizzato una sorta di convenzione tra i due comuni, in attesa dell'avvenire. Naturalmente ci penseranno i prossimi governanti ad ottimizzare il tutto".

Zaghini ci tiene molto a questa fusione, e non esita a parlarne. "Qui stiamo parlando del futuro dei nostri Comuni, del nostro territorio. Non bisogna  guardare al passato ma avere lo sguardo dritto in avanti. Non stiamo facendo una campagna elettorale a favore o contro Zaghini o Giannini. Sarebbe sbagliato: non giova fare una campagna a favore o contro le persone, ce l'ho insegna un recente passato e non bisogna sbagliare ancora".

Poi il sindaco parla dei comitati spontanei. "Ed è per questo che auspico la continua nascita di Comitati per il SI,  anche con fede politica ma senza attuali amministratori. Il nostro compito sarà quello di spiegare alla gente, alla popolazione, quali scenari ci aspettano con la fusione". Non ci sono ancora date certe per il referendum ma quasi sicuramente si farà il prossimo ottobre.

(d.m.b.)


19.4.18