Serravalle e dintorni...

 

BERRA, IL CONSIGLIO COMUNALE RESPINGE A MAGGIORANZA LA MOZIONE DI "INTERESSE COMUNE" SULLA CANCELLAZIONE DEI RIMBORSI SPESE AGLI AMMINISTRATORI COMUNALI
- MERCOLEDI' 28 MARZO 2018 -
 


Simone Grandi capogruppo Interesse Comune
Berra. Una Mozione con la proposta di emendamento al Regolamento Comunale per la disciplina delle indennità di missione, spese di viaggio e rimborso spese, a favore degli Amministratori Comunali del Comune di Berra è stata presentata dal gruppo “Interesse Comune” e discussa in Consiglio Comunale.

L’intento era quello di cambiare, o meglio abrogare i due commi che la riguardano: comma 6 e 7 del’articolo 1. Secondo il capogruppo Simone Grandi il sindaco di Berra (che abita a Ferrara) ha più volte sbandierato, durante le campagne elettorali, l’idea di non voler percepire l’indennità di viaggio ma in realtà se ne è fatta propria, e con gli interessi, naturalmente nel rispetto delle regole.

Sempre secondo Grandi, che però riporta dati precisi, il sindaco ha percepito indennità di viaggio per uso della propria auto quando invece poteva usare i mezzi pubblici, che avrebbe risparmiato.

Una serie di circostanze ed eventi che hanno portato il capogruppo Grandi a “Richiedere la restituzione delle somma rimborsate al Sindaco da devolvere a finalità sociali per i cittadini Berresi, da definirsi tra i capigruppo consiliari. Sono certo che il Consiglio vorrà emendare in tal senso, per avere un buon regolamento che garantisca i soli rimborsi reali ed impedire che un uso improprio della norma possa infangare l’immagine e la reputazione di tutti noi consiglieri ormai diventati operatori civici”.

Mozione respinta con i voti contrari della maggioranza, l’astensione dell’altro gruppo di opposizione e i voti favorevoli di “Interesse Comune”.

(d.m.b.)


31.3.18