Serravalle e dintorni...

 

BERRA, PERICOLO NEBBIA SULLA STRADA PROVINCIALE, MANCANO LE STRISCE ORIZZONTALI
 

 

La strada provinciale per Copparo
Berra. (dall'inviato Luciano Cicoria). Per i pendolari del comune di Berra dover salire in macchina tutte le mattine per andare al lavoro o comunque per spostarsi verso la città è diventato un incubo.

Lo richiedono da almeno due anni ma ancora nulla è stato fatto: si tratta delle strisce orizzontali di mezzeria, tanto amate quanto utili durante le giornate di nebbia. È proprio verso le grandi nebbie, iniziate da alcuni giorni, che ci accingiamo ad andare ma di quelle striscia ancora nulla.

Queste lamentele si erano già presentate all'inizio dell'autunno scorso ed in molti avevano interpellato il vicesindaco berrese Filippo Barbieri, che aveva risposto: ”Noi (inteso come amministrazione comunale) quest'estate abbiamo sistemato la segnaletica orizzontale delle nostre strade ovvero quelle comunali proprio perché la sicurezza della viabilità è una cosa importante.

Le strade provinciali non sono di nostra competenza, ovvero non possiamo intervenire. Giro parecchio anch'io e vedo che in molti tratti le righe non si vedono. Quello che facciamo è segnalarlo a chi di competenza".

Ma evidentemente le segnalazioni non hanno portato all’esito voluto. Il tratto peggiore è sicuramente quello che va da Cologna a Coccanile, dove le righe sono praticamente scomparse: il rettilineo è molto pericoloso e già scenario di incidenti mortali.

"Poi arrivi a Coccanile e devi percorrere due paesi, Coccanile e Cesta, per ritornare sulla provinciale: rallentamenti e pericolo. Questo perché la strada è interrotta. E chissà ancora per quanto - è il commento di molti pendolari, che aggiungono - Certo che se ci fossimo trovati più vicini a Ferrara tutto questo sarebbe già stato risolto. Come dire che le nostre tasse non valgono come quelle dei cittadini dell'interland ferrarese".

Molta rabbia, e si sa che da queste parti poi la rabbia fa dire brutte cose. "Meglio che ci fermiamo qui - concludono i pendolari, con un po' di ironia - perché poi non si sa mai come va a finire. Speriamo che qualcuno ci aiuti, se non per farla sistemare, la strada, almeno durante il tragitto"

l.c.


12.10.17                  Contatore visite