Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

 

 

Serravalle e dintorni...


BERRA, ARRIVERA' LA FIBRA OTTICA. FORSE.
- ORA SI CONTENDONO IL SERVIZIO DUE GESTORI -
 

 

Filippo Barbieri
Berra (dall’inviato Luciano Cicoria). Fibra ultraveloce? A Berra da anni se ne parla e da altrettanti si aspetta. Ma forse questa è la volta buona, come spiega il vicesindaco Filippo Barbieri: ”Forse qualcuno avrà letto l’articolo che parla di banda veloce. Si è fatto un gran parlare di banda ultralarga negli ultimi mesi (forse anche anni) senza vedere molti risultati. Una specie di "Aspettando Godot". Ebbene, invece pare che la svolta sia proprio arrivata. Openfiber porterà, sulla base dell'intesa siglata col ministero, la banda ultralarga nelle aree chiamate "bianche", cioè a fallimento di mercato. E Berra? Berra è nell'elenco, come potete vedere a questo link, dove siamo al n. 5 della tabella excel che potrete scaricare. (https://www.tomshw.it/infratel-i-cluster-c-d-dell-emilia-romagna-84612). Berra intera: Cologna, Berra e Serravalle. Che qualità avrà la banda? I cluster C (dove è inserita Berra) otterranno per almeno il 70% dell'utenza una velocità di connessione superiore a 100 Mbit/s in downstream e ad almeno 50 Mbit/s in upstream; il restante 30% avrà una velocità di connessione di almeno 30 Mbit/s in downstream e almeno 15 Mbit/s in upstream. Gli interventi dovranno partire a brevissimo, poiché i lavori dovrebbero terminare, da contratto, nel 2017”.

Notizia accolta favorevolmente ma sempre con i dubbi del caso. E l’esistente? Come ad esempio alcune ditte private che si avvalgono di linee senza fili per dare il servizio. “Dovranno iniziare a rivendere servizi a prezzi in linea col mercato altrimenti rischieranno la chiusura” è il commento di utenti che li hanno tutt’ora in uso.

Nel frattempo però la Telecom, secondo siti attendibili (sito wholesale Telecom Italia) , afferma che la copertura ADSL di Serravalle avverrà a giorni. “Mi sembra strano – è il commento di Donata Pizzi, cittadina di Serravalle - che un'azienda investa oggi nell'Adsl per poi vedere il proprio investimento vanificato nel giro di pochi mesi. Non so se i nostri politici abbiano notizie diverse o più accurate da Telecom e Enel openfiber, altrimenti aspetteremo il prossimo atto di questa interminabile "aspettando Godot"”.

Nel dibattito interviene il sindaco berrese Eric Zaghini: ”Come avrete avuto modo di leggere in questi giorni, telecom non sta prendendo di buon grado questo intervento di openfiber. Anche noi, come amministrazione, abbiamo avuto una comunicazione con cui Telecom si impegnava a portare connettività su tutto  il territorio comunale sino a 30 mega. Non l'ho scritto perchè su queste cose tendo a credere quando vedo. Ad ogni modo mi pare di poter dire che questo intervento dello Stato abbia stimolato anche l'ex monopolista privato.

E questo è un bene. Comunque – prosegue il sindaco - Openfiber ci ha già contattato per concordare dove potranno passare con le fibre. Il contratto è stato siglato al ministero e l'intervento sono certo si farà”.

Speriamo. – commenta Donata Pizzi - Di sicuro la nostra zona, cosiddetta "a fallimento di mercato" non è certo appetibile per i provider. Ben venga la competizione se produce risultati, non vorrei che finisse come il famoso cane dei due padroni che perì d'inedia. Un paese come Serravalle che nel 2017 si trova ancora totalmente privo di una rete digitale è indecoroso in una nazione che si proclama avanzata. E quel che è peggio è che la dorsale in fibra (tratto Berra-Serravalle) giaccia inutilizzato da ormai quasi 2 anni”.

l.c.


1.7.17                  Hit Counter