Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

 

 

Serravalle e dintorni...


SVILUPPI POSITIVI NELL'INCONTRO DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE COI GENITORI

BERRA, NASCE IL "POLO PER L'INFANZIA". UNIRA' LE SCUOLE GIA' PRESENTI
- LUNEDI'  22 GENNAIO 2017 -
 


La scuola materna parrocchiale

Berra (dall'inviato Luciano Cicoria). Incontro importante si è tenuto lunedì pomeriggio a Berra tra l'amministrazione comunale e i genitori dei bambini della scuola dell'infanzia.

Lo scopo era quello di mantenere il servizio della scuola dell'infanzia, attualmente gestito dalla parrocchia ma con l'ormai risaputo annuncio della chiusura, causato dalla sempre più difficile gestione economica e dal calo del numero dei bambini. Un incontro che, come da previsioni, ha dato i suoi frutti. Da tempo infatti si vociferava in paese che la soluzione stava nel passaggio dalla paritaria della parrocchia alla gestione diretta da parte dell'amministrazione comunale. E così è stato.

"Incontro importante e partecipato - commenta il sindaco Eric Zaghini al termine della riunione - dove abbiamo raggiunto il traguardo sperato. Dal prossimo anno scolastico nascerà a Berra il "Polo dell'infanzia": all'interno dello stabile di via Montessori ci saranno due sezioni, una del nido, già presente, e l'altra dell'infanzia. I genitori presenti hanno accolto la proposta con soddisfazione è già in tredici hanno dato la loro adesione.

Tutto questo senza arrecare disagi o danni alle altre due scuole dell'infanzia presenti sul territorio (Serravalle e Cologna); abbiamo infatti deciso di dare la precedenza di iscrizione ai bambini di Berra. Sicuramente la retta sarà aumentata rispetto all'attuale ma l'importo dipenderà dal numero di bambini iscritti".

Per quanto riguarda la gestione dei servizi il sindaco spiega: "La parte ludica verrà affidata alla ditta Le Pagine mentre quella della somministrazione dei pasti alla ditta Serenissima, le due ditte che già gestiscono il nido". "Siamo tutti contenti e soddisfatti di aver raggiunto una soluzione - conclude il sindaco - anche se era già nell'aria. Era comunque necessario questo passaggio per la risposta definitiva".

All'incontro erano presenti anche alcuni genitori che avranno il loro figlio nel prossimo anno scolastico ed anche loro hanno accolto la notizia con soddisfazione. Rimane ora da vedere la divisione dello stabile ma pare che l'ufficio tecnico del comune abbia già le idee chiare di come gestire anche la logistica, mentre si spera nella riapertura della cucina interna, chiusa dopo che l'amministrazione aveva dato in appalto la gestione del nido.

Una bella notizia per il paese che nei giorni scorsi, sulla chiusura annunciata dalla parrocchia, aveva creato non poche discussioni e polemiche e pareva non dovesse arrivare la soluzione desiderata.

cic 


23.1.17                  Hit Counter