Serravalle e dintorni...

COPPARO, I "GIOIELLI" DEL SOUL BALLET ENTUSIASMANO IL DE MICHELI
- 7 GIUGNO 2016 -
 


 

 

 

Il Teatro Comunale “De Micheli” di Copparo ha ospitato nella serata del 7 giugno scorso il saggio di danza classica e moderna della scuola “Soul Ballet” della Dott.ssa Federica Raminelli.

Un tripudio di luci, di colori, di musiche è stato punteggiato dalle bellissime e assai ben curate coreografie per dare corpo ad uno spettacolo intitolato “La Danza dei Gioielli” e ispirato a quello omonimo del grande coreografo George Balanchine.

La presentatrice, Martina Frassoldati, ha chiarito al folto pubblico che l’insegnante Raminelli ha deciso di dedicare il saggio alle proprie allieve, appunto ai “gioielli” di una scuola che accoglie bambine di 4, 5 e 6 anni e adolescenti provenienti da Codigoro e da Copparo.

Settantaquattro allieve, impegnatissime e con tanta voglia di imparare, fra le quali Giada Bertelli, Sara Cani e Sara Tosi che hanno onorato la scuola di danza vincendo a Firenze il terzo posto al concorso “Primi Passi Coreografici” e a Roma, presso il Teatro Brancaccio, con l’esibizione di Sara Cani. Fra l’altro, notizia appena giunta, l’allieva Giada Bertelli è stata accolta all’Accademia Nazionale di Danza Classica di Roma, segno che la preparazione raggiunta, grazie all’insegnamento dell’insegnante Federica Raminelli, ha prodotto frutti sicuramente importanti e prestigiosi.

Una scuola con le carte in regola, dunque, e una risorsa sociale e culturale che nella serata al “De Micheli” ha regalato emozioni e tanta soddisfazione ai genitori e ai parenti delle allieve, che al termine dello spettacolo si sono strette in un grande abbraccio alla propria insegnante e alla docente di modern jazz Anna Zappaterra coinvolta dalla Raminelli nel corso dei mesi invernali. In chiusura il gruppo intermedio di Copparo ha presentato una coreografia, già molto apprezzata in uno spettacolo del 5 marzo scorso sempre al “De Micheli”, e un’altra ideata dalle allieve Jessica ed Eleonora del gruppo “Grandi” di Codigoro. Una degna e simpatica conclusione di una serata davvero entusiasmante.

Tutta l’iniziativa si è svolta in collaborazione con la benefica “Associazione Bambini Aurora”, la cui presidente Maura Brancaleoni ha indirizzato parole di plauso tenuto conto che parte del ricavato è destinato alla Associazione medesima.

L.T.


10.6.16                                    Contatore visite