Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

 

Serravalle e dintorni...

OTTOBRE CULTURALE

INDIA
RELAZIONE E TESTIMONIANZE DI DON LINO COSTA
- DOMENICA 20 OTTOBRE 2013 -
 


Marco Pozzati da inizio alla serata

Le infermiere indiane presenti alla serata

Le tre infermiere indiane

Il pubblico

Don Lino Costa

Don Giorgio alle conclusioni finali
Serravalle. Prosegue, senza soluzione di continuità, il camino dell'Ottobre Culturale Serravallese. Numerosi i temi affrontati finora nelle varie serate. Domenica 20 ottobre è stata la volta di un argomento che era di gran moda negli anni settanta e che poi è andando via via scemando: l'India.

Un territorio dalle varie sfaccettature che in realtà può essere considerato, per le dimensioni, addirittura un continente. Un paese dalle molte culture nonché dalle tante lingue e religioni. Un paese con alle spalle migliaia di anni di storia certificata dagli studi intrapresi nel tentativo di capire l'incomprensibile. Carico di tradizioni e di antiche civiltà che ha dato al mondo anche filosofie antiche e attualissime; basti citare lo yoga, un'antica "ginnastica" che coinvolge il corpo e la psiche.

In questa ottica si è svolta la serata dedicata all'India. Una serata che non poteva e non ha potuto esaurire un argomento dalle dimensioni enormi.

L'argomento è nato soprattutto dal fatto che presso la Casa di Riposo di Serravalle sono impiegate numerose infermiere di origine indiana. Inoltre ha partecipato don Lino Costa un sacerdote che l'India la conosce piuttosto bene avendola frequentata per "lavoro" e frequentandola tuttora.

Nel corso della serata abbiamo potuto sentire le storie di alcune infermiere indiane che ci hanno raccontato la loro vicenda umana e la vita che hanno lasciato nei loro luoghi d'origine. E poi sono state proiettate tante foto tutte significative e tutte ottimamente eseguite.

Insomma un appuntamento riuscito e seguito da un pubblico numeroso e attento. Alla fine i saluti di Marco Pozzati che ha tirato le somme e preannunciato gli appuntamenti in cantiere.


20.10.13