Home - Album - Avvenimenti - Collabora - Comune di Berra - Cookie Policy - Dintorni - Associazione Palio - Eventi - Guestbook - Immagini - Informazioni - Interventi - LeOpinioni - Links - Misteri e c... - Notizie  - Parrocchia News - Politica Locale - Primo Piano - Storia - Strade - Territorio

Serravalle e dintorni...



CON UNA PETIZIONE POPOLARE SERRAVALLE CHIEDE IL RITORNO DELLE SCUOLE MEDIE IN PAESE
OLTRE 1000 FIRME!
LA PETIZIONE E' STATA PROTOCOLLATA LUNEDI' 27 LUGLIO
- di Leonardo Peverati -

 


Scuole di Serravalle

“Oltre 1000 Firme”, 1.017 per la precisione.

Così Serravalle ha risposto in massa alla chiamata del comitato organizzatore della Petizione Popolare che chiede, tramite un documento, il ritorno del plesso delle Scuole Medie in paese. Se si considera che alle ultime elezioni comunali, i votanti sono stati 1.138, credo non ci siano dubbi sulla volontà serravallese.

L’antefatto è che, per il comune di Berra, gli organismi scolastici competenti hanno deliberato la chiusura di uno dei due plessi scolastici delle scuole elementari presenti sul territorio.

A fronte di ciò l’Amministrazione Comunale, dopo aver accentrato in Berra capoluogo le medie nel 1999, ha espresso la volontà di fare altrettanto con le elementari e ciò non è stato accolto per niente bene dai serravallesi.

La frazione di Serravalle è quella geograficamente più svantaggiata del territorio comunale poiché più distante dai centri di una certa importanza, come ad esempio Copparo, Ferrara, Rovigo, ecc., dunque maggiormente disagiata in particolare per quanto riguarda le opportunità di lavoro, assistenza sanitaria, istruzione superiore e universitaria, commercio di beni e servizi attività per il tempo libero e quant'altro. Chiudere completamente, in questo contesto, il servizio scolastico significherebbe aggiungere nuovo disagio al disagio già esistente, con pesanti ricadute sulla qualità della vita e sull'andamento demografico ed economico della frazione stessa.

L'obiettivo che si vuole raggiungere è quello di evitare l'impoverimento del paese di Serravalle dal punto di vista dei servizi, distribuendo equamente, in base ai numeri, il servizio scolastico della scuola dell'obbligo sul territorio comunale.

Se si aggiunge a tutto ciò: che gli stabili del plesso scolastico di Serravalle rispondono alle normative vigenti di messa a norma e che gli stessi hanno un grado di affidabilità antisismica superiore alle altre strutture scolastiche presenti sul territorio comunale; che, a differenza del sito di Berra, il plesso di Serravalle ha un collegamento diretto con la palestra; che il polo scolastico di Serravalle è urbanisticamente meglio posizionato e conseguentemente più sicuro e idoneo rispetto a quello di Berra, la petizione credo debba essere tenuta in considerazione, senza farne una questione né campanilistica, né ideologica. …E sarebbe straordinario che, di fronte a oltre mille firme raccolte, la Giunta e il Consiglio dovessero far finta di nulla.

Ci aspettiamo una grossa mano dal Consiglio Comunale, dove abbiamo eletto, nell’ultima tornata elettorale, sei consiglieri tra maggioranza e opposizione: escluso il Sindaco, rappresentano il 50% del totale.

Ci rivolgiamo in particolare ai consiglieri di maggioranza. Questo non è un problema di “colore politico”, non è un problema di parte: è la necessità di dare a questo paese il diritto di non morire e senza servizi il destino sarebbe già segnato.

Ai genitori e alle famiglie di Cologna, che vedrebbero i loro ragazzi percorrere cinque chilometri in più, diciamo che, organizzando a dovere il servizio di trasporto, si potrà raggiungere Serravalle nello stesso tempo che oggi s’impiega a raggiungere Berra.

Noi siamo in attesa che adesso qualcosa succeda!!

Leonardo Peverati - Per il Comitato organizzatore della Petizione


28.7.15                             Hit Counter