Serravalle e dintorni...


SALVINI: LO TSYPRAS DE NOANTRI?
- di Leonardo Peverati -

 


Matteo Salvini

Ho sempre pensato che, il dopo Berlusconi, per il Centro Destra in Italia sarebbe stato un momento "difficile". Infatti, lo è e lo è al di là di ogni aspettativa.

Se a vincere le elezioni ci deve pensare Alfano, che prepara l'alternativa a Renzi, governando con Renzi, il momento da difficile diventa "drammatico".

Se ci deve pensare la Meloni che, da rappresentante dell'unità nazionale, si trova a manifestare sul palco della Lega, che dell’unità nazionale non gliene interessa un piffero, mamma aiuto!

La Lega di Salvini. Bèh, signori, so che mi attirerò le ire di molti, ma permettetemi di dire che è il palcoscenico delle contraddizioni.

E non si può continuamente fare l’elenco dei mali senza mai indicare le medicine per curarli, almeno per chi si propone forza di governo. Sì, perché alle soluzioni che propone, Salvini non crede manco lui e non può quindi pensare di convincere la maggioranza degli italiani.

Il famoso “NO EURO”, ”FUORI DALL’EUROPA”. Per favore!

Sapete cosa farebbero questi signori al governo? Quello che Tsipras stà facendo in Grecia: dopo i grandi proclami rivoluzionari della campagna elettorale, alé, giro di boa compagni. E’ l’ora dei grandi accordi per non sbragare definitivamente la situazione.

Piccola considerazione e un inciso, per finire: sarebbe la Lega fuori dal sistema dei “ladroni”? A Roma, a ladroneggiare, questi ci sono come gli altri.
Salvini poi in Europa, a percepire lo stipendio senza fare un’emerita mazza, c’è e c’è come gran parte dei suoi colleghi: di più, egli è, prove alla mano, il più grande assenteista europeo!

Signori quando si critica lo si deve fare, possibilmente, in serenità mentale! …Altrimenti si rischia di farlo come i comunisti di un tempo.
Ma tant’è, è una legge fisica: gli estremi si toccano!

Leonardo Peverati

Carissimo Leonardo, vedo che la pensione ti da il tempo per scrivere tante cose ma ho il sospetto che molte ti sfuggano o fai finta di fartele sfuggire o forse stai cambiando pelle visto che siamo quasi a primavera, mi sto rivolgendo al tuo pensiero espresso nella tua rubrica su questo sito riguardo la linea politica della lega nord. Premetto che sono disposto a combattere perche il tuo pensiero possa essere espresso ma permettimi di non condividerlo.

1) dal sole 24 ore:
Matteo Salvini "FANNULLONE e assenteista? CAZZATE! Menzogne smentite dai numeri e dai risultati ottenuti. Il sito mepranking.eu mi assegna infatti il 91% di produttività, con 255 documenti attività ed interventi, e ben 527 deputati dietro di me in 'classifica' per attivismo parlamentare. L'altro sito votewatch.eu mi riconosce invece di aver emendato oltre 100 Rapporti (più di altri 600 Parlamentari) e di aver presentato 151 interrogazioni (sono fra i primi 100). E considerate che come leghista sono l'unico nella mia Commissione, e quasi tutte le nostre proposte, anche le più ovvie e di buonsenso, vengono bocciate senza discussione. Lavoro 18 ore al giorno, in Parlamento, nelle fabbriche e fra la gente proprio per risolvere i problemi che gli EURO-FOLLI creano con le loro pazzesche direttive e la loro MONETA CRIMINALE.
2)Flat tax al 15% per tutti, contribuenti ed aziende. E un’unica deduzione di 3mila euro, fissa, per ogni contribuente. Eccola in due parole la rivoluzione fiscale della tassa piatta, unica, propagandata daMatteo Salvini e spiegata ieri a Milano dall’americano Alvin Rabushka, economista dell’università di Stanford, e da Armando Siridel Partito Italia nuova.

io c'ero se vuoi ho anche tutta la documentazione, e poi scusa ma dove l'hai sentito fuori dall'europa salvini ha sempre detto fuori dall'euro se permetti c'è una bella differenza. e poi scusa SALVINI /TSIPRAS ma scusa non era qualcun altro che stappava lo spumante quano in grecia si sono saputi i risultati di certo non Salvini. Se vuoi parlare di lega fallo pure ma prima informati da chi in lega è un pezzo che milita la pulizia in casa nostra l'abbiamo fatta prima della magistratura qualcunaltro invace candida un condannato e lo trasforma nel candidato per la regione Campagna forse dimenticando che è ineleggibile, un consiglio prima di cambiar pelle valuta bene quale indossare ciao e continua a scrivere che ti leggo sempre volentieri......

BIGONI STEFANO LEGA NORD


6.3.15                             Contatore visite